Yuki Ichikawa

Nelle prime opere il segno di Yuki Ichikawa era guidato quasi inconsciaYuki Ichikawamente da emozioni e sentimenti, senza lasciar spazio alla realtà tangibile, negli ultimi lavori possiamo invece notare come il processo creativo dell’artista sia diventato più cosciente. Yuki Ichikawa ha cominciato a guardare alla natura come fonte d’ispirazione e mezzo per trasmettere, attraverso il mondo che ci circonda, la bellezza e la complessità del suo mondo interiore. Gli elementi naturali possono essere allora interpretati come specchi. Due possibili letture delle sue opere: ponti diretti tra cuore e occhio dell’artista, ma anche come invito a suscitare i sentimenti dello spettatore, il mondo interiore di ognuno. Motivo per cui Yuki Ichikawa sarebbe onorato di sapere se le sue realizzazioni hanno suscitato in voi qualcosa, contattatelo al jazz_kiyu@yahoo.co.jp L’arte acquisisce significato, se condivisa.

Leggi tutto: Yuki Ichikawa

Tony Dallara

DallaraDallara è un cantante famoso quasi per caso. In realtà fin da ragazzo si intuiva la sua versatilità: sognava infatti, di iscriversi all'Accademia di Brera per diventare un artista. Così, mentre negli anni sessanta incideva dischi e viaggiava per il mondo, nei ritagli di tempo frequentava il quartiere di Brera e ... Galleria immagini

Leggi tutto: Tony Dallara

Giovanni Mangiacapra

Inizia la sua attività artistica negli anni 70, con una mostra collettiva organizzata dal centro Don Gnocchi di Parma, dove riscosse interesse per i paesaggi dipinti con tempera su carta e compensato, con questa prima partecipazione entra nel mondo dell'arte.

Nella prima fase del lavoro artistico l'aspetto figurativo è dominante, per poi essere sostituito dalla sperimentazione di materiali e colori.
Poco influenzato dalle varie tendenze artistiche con le quali viene a contatto, giunge ad un'interpretazione personale dell'informale. Il suo linguaggio è frenetico e va verso un mondo espressivo che si va delineando e che si predispone ad un messaggio in senso ecologico, trattando del rapporto squilibrato tra Uomo e Natura. Questo tema affrontato in forme e soluzioni diverse, costruisce sempre quel filo di dialogo infinito.

Leggi tutto: Giovanni Mangiacapra

Donazione all'Associazione OK ARTE

 







Donazione effettuata


 


 

Donazione annullata

 

 

 

Clara Bartolini

Poi esse, le “cose” che Clara Bartolini costruisce, rinviano sempre con le loro mitografie ad altre inafferrabili dimensioni, quelle che ci costringono alla verifica del quotidiano. Poi esse, le “cose” che Clara Bartolini costruisce, rinviano sempre con le loro mitografie ad altre inafferrabili dimensioni, quelle che ci costringono alla verifica del quotidiano. Sono le opere che presentano materiali e oggetti che spesso ci circondano e non li notiamo e che vengono da lei “liberati” – in chiave artistica- e riproposti “imprigionati” tra le pieghe della memoria.
Leggi tutto: Clara Bartolini