http://www.okarte.it
Inaugurazione 23/01/2016  - Chiusura 12/06/2016
via dei Musei 30, Brescia mappaLo splendore di Venezia. Canaletto, Bellotto, Guardi e i vedutisti dell’Ottocento
Palazzo Martinengo a Brescia conferma e rafforza la propria presenza all’interno del panorama artistico italiano con un’esposizione dedicata agli incanti di Venezia, la città che nei secoli ha affascinato generazioni di artisti.
Dopo il successo della mostra “Il cibo nell’Arte dal Seicento a Warhol” con oltre 40.000 visitatori, l’Associazione Amici di Palazzo Martinengo propone un nuovo evento, in programma dal 23 gennaio al 12 giugno 2016, dal titolo “Lo splendore di Venezia. Canaletto, Bellotto, Guardi e i vedutisti dell’Ottocento”, che celebrerà la città italiana che più di ogni altra è stata, ed è ancora oggi, un mito intramontabile nell’immaginario collettivo.
Leggi tutto: Lo splendore di Venezia. Canaletto, Bellotto, Guardi e i vedutisti dell’Ottocento


Dolcinihttp://www.okarte.it
Inaugurazione Dolcini, operando in un territorio all’epoca marginale come le Marche, si ricavò un ruolo da protagonista, meglio da apripista, per quella che sarebbe stata conosciuta come la "grafica di pubblica utilità", ovvero la grafica al servizio degli utenti, dei cittadini. Espressione, e frutto, di quel particolare momento storico e politico vissuto dalle amministrazioni pubbliche tra il 1971 ed il 1989. E tuttavia più che mai attuale.  - Chiusura 07/10/2016
Piazza Quadrivio, 8 – Sondrio Sondrio mappa
15/07/2016
Leggi tutto: Massimo Dolcini. Grafica per una cittadinanza consapevole

schiavoneMuseo Correr, Venezia 28 novembre 2015 - 10 aprile 2016
La prima mostra dedicata ad Andrea Schiavone, inventore di uno stile nuovo.
Una pittura dirompente e un artista “fuori dal coro” ammirato da Tintoretto,
da Carracci e da El Greco.
Al Museo Correr 140 opere da tutto il mondo e 80 lavori del maestro mai riuniti prima.
Nello straordinario scenario della pittura rinascimentale veneziana, in quel concerto
polifonico che vedeva ecezionali personalità primeggiare in laguna, e da qui in Europa,
la figura e il “suono” di Andrea Meldola detto Schiavone (Zara, 1510 c. – Venezia,
1563) s’imposero fin da subito come novità dirompenti, scardinanti e in certo modo
enigmatiche.
Leggi tutto: Splendori del Rinascimento a Venezia Schiavone tra Parmigianino, Tintoretto e Tiziano

Lotto Caravaggio
Per ricostruire il percorso critico di Roberto Longhi nella riscoperta della “pittura della realtà” sono state selezionate opere particolarmente significative che riflettono l’originalità del pensiero dello studioso. Oltre a Lotto, Caravaggio e Ribera sono in mostra, tra le altre, opere di Dosso Dossi, Amico Aspertini, El Greco, Lambert Sustris, Romanino, Saraceni, Borgianni, Fetti, Battistello Caracciolo, Valentin de Boulogne, Stom, Van Honthorst, Lanfranco, Mattia Preti, il Morazzone e il Cerano, con la Deposizione di Cristo del Museo Civico di Novara.
Leggi tutto: Da Lotto a Caravaggio. La collezione e le ricerche di Roberto Longhi

http://www.okarte.it
Inaugurazione 13/02/2016  - Chiusura 26/06/2016
Piazza Guido da Montefeltro, 12 Forlì mappaPiero della Francesca. Indagine su un mito
Impresa difficile quella proposta a Forlì. Perché il riunire un nucleo adeguato di opere di Piero, artista tanto sommo quanto “raro”, è già operazione complessa.
Riuscire poi a proporre un confronto di questo livello con i più grandi maestri del Rinascimento, da Domenico Veneziano, Beato Angelico, Paolo Uccello, Andrea del Castagno, Filippo Lippi, Fra Carnevale a Francesco Laurana tra gli altri, è operazione non semplice. 
Leggi tutto: Piero della Francesca. Indagine su un mito

http://www.okarte.it
Inaugurazione 05/03/2016  - Chiusura 18/06/2016
Piazza San Marco - Venezia mappaGiovanni Bellini. Un capolavoro per Venezia:
L’evento, progettato sotto la guida scientifica di Pierre Rosenberg e con la collaborazione dell’Alliance Française, ha come essenziale generoso partner il Musée des Beaux-Arts et d’Archéologie di Besançon, che dal 1895 custodisce nelle sue raccolte l’opera, probabilmente l’ultima dipinta dall’anziano 'patriarca’ della pittura veneziana nel 1515, a lui attribuita definitivamente nel corso del '900 dopo una discussione critica durata quattro secoli. Ritorna dunque a Venezia questo che è indubbiamente uno dei quadri più rappresentativi, ma forse anche il più sorprendente, dell’intera produzione pittorica di Bellini.
Leggi tutto: Giovanni Bellini. Un capolavoro per Venezia: "L'ebbrezza di Noè"

Pavia scuderie26 febbraio – 5 giugno 2016 Pavia, Scuderie del Castello Visconteo
Tranquillo Cremona, "Ritratto di Nicola Massa", 1867 - Musei civici, Pavia
Dopo la mostra “I Macchiaioli. Una rivoluzione d’arte al Caffè Michelangelo” (prorogata fino al 31 gennaio 2016), il programma espositivo delle Scuderie del Castello Visconteo di Pavia prosegue con un’altra importante corrente artistica italiana dell’Ottocento: la Scapigliatura.
Dal 26 febbraio al 5 giugno 2016 le sale delle Scuderie ospiteranno “Tranquillo Cremona e la Scapigliatura”, un progetto ideato, prodotto e organizzato da ViDi in collaborazione con il Comune di Pavia e curato da Simona Bartolena e Susanna Zatti, direttore dei Musei Civici di Pavia. 
Leggi tutto: Tranquillo Cremona e la Scapigliatura

http://www.okarte.it
Inaugurazione 25/03/2016  - Chiusura 24/07/2016
Via Manzoni, 2 Bologna mappaEdward Hopper
C’è chi lo ritiene un narratore di storie e chi, al contrario, l’unico che ha saputo fermare l’attimo - cristallizzato nel tempo - di un panorama, come di una persona. È stato lo stesso Edward Hopper (1882-1967) - il più popolare e noto artista americano del XX secolo - uomo schivo e taciturno, amante degli orizzonti di mare e della luce chiara del suo grande studio, a chiarire la sua poetica: “Se potessi dirlo a parole, non ci sarebbe alcun motivo per dipingere”.
Leggi tutto: Edward Hopper

Inaugurazione 03/10/2015  - Chiusura 24/01/2016
Piazza G. Matteotti, 9 Genova mappaBrassaï pour l’amour de Paris
250 fotografie vintage e una proiezione per raccontare la storia eccezionale di una passione, quella che ha unito per più di cinquant’anni lo scrittore, il fotografo e cineasta Brassaï agli angoli e ai più nascosti recessi della capitale ma anche a tutti quegli intellettuali, artisti, grandi famiglie, prostitute e mascalzoni, in breve, a tutti coloro che hanno contribuito alla leggenda di Parigi.
Leggi tutto: Brassaï pour l’amour de Paris

http://www.okarte.it
Inaugurazione 19/03/2016  - Chiusura 03/07/2016
Mamiano di Traversetolo - Parma mappaSeverini. L’emozione e la regola 
L’esposizione prende spunto dalla presenza di due importanti opere di Severini nella collezione permanente della Fondazione Magnani Rocca: la Danseuse articulée del 1915, capolavoro futurista, e la matissiana Natura morta con strumenti musicali, della prima metà degli anni quaranta, volute dal fondatore Luigi Magnani per il proprio tempio dell’Arte. Accanto a queste, vengono esposte circa cento opere, fra dipinti e lavori su carta di dimensioni importanti, fra cui alcuni studi preparatori che integrano significativamente la sequenza delle opere su tela o tavola. Sono ben venticinque le opere inedite, frutto di recenti scoperte, o mai esposte in Italia.
Leggi tutto: Severini. L’emozione e la regola 

http://www.okarte.it
Inaugurazione 25/09/2015  - Chiusura 10/04/2016
Piazza Matteotti, 9 Genova mappaDagli Impressionisti a Picasso
Quasi fosse l’apertura di un nuovo museo di arte moderna, per l’eccezionale periodo di 200 giorni, il Detroit Institute of Arts si trasferisce a Genova con una selezione di cinquantadue capolavori, un’occasione unica per ammirare capolavori dei più grandi pittori del '900 nel loro periodo di massima espressione artistica e per ripercorrere all’inverso il tragitto che da Detroit porta al vecchio continente. Ritroviamo a Palazzo Ducale pionieri e simboli delle avanguardie: Monet, Van Gogh, Renoir, Degas, Picasso, Matisse, Kandinsky, artisti capaci di anticipare il gusto del moderno attraverso le loro tele, espressione di tutte quelle novità e stimoli che hanno caratterizzato l’Europa di inizio '900.
Leggi tutto: Dagli Impressionisti a Picasso

http://www.okarte.it
Inaugurazione 12/09/2015  - Chiusura 08/12/2015
Mamiano di Traversetolo - Parma mappaGiacomo Balla Astrattista Futurista
La mostra “Giacomo Balla Astrattista Futurista” allestita alla Fondazione Magnani Rocca di Mamiano di Traversetolo, presso Parma, dal 12 settembre all’8 dicembre 2015, a cura di Elena Gigli e Stefano Roffi, presenta l’intero percorso artistico di Balla (Torino 1871 – Roma 1958) attraverso l’analisi del manifesto Ricostruzione Futurista dell’Universo, uno dei testi teorici più rivoluzionari dell’arte del Novecento, nel centenario della sua pubblicazione, sottoscritto 'Astrattista Futurista’ dallo stesso Balla e da Fortunato Depero.
Leggi tutto: Giacomo Balla Astrattista Futurista

http://www.okarte.it
Inaugurazione 24/10/2015  - Chiusura 1/05/2016
Via Palestro, 33/38 Treviso mappaEl Greco in Italia. Metamorfosi di un Genio
La mostra “El Greco in Italia. Metamorfosi di un Genio”, è la più importante retrospettiva mai realizzata prima dedicata al periodo italiano di El Greco, il pittore del '500 che ispirò artisti del calibro di Bacon, Chagall, Cézanne, Manet, Picasso e Pollock al punto da essere definito dalla critica “l’inventore della pittura moderna”.
Leggi tutto: El Greco in Italia. Metamorfosi di un Genio

matisse12 dicembre 2015 - 15 maggio 2016 Palazzo Chiablese, Torino Henri Matisse,

L’algerina, 1909, olio su tela, 81x65 cm, Collection Centre Pompidou, Paris Musée national d’art moderne - Centre de création industrielle. Photo: © Centre Pompidou, MNAM-CCI/Philippe Migeat/Dist. RMN-GP © Succession H. Matisse by SIAE 2015 "

Per non fare una semplice raccolta di opere, in mostra è presente una raffinata selezione - dice la curatrice Cecile Debray (conservatore del Centre Pompidou di Parigi) - di capolavori del Maestro allo scopo di raccontare pensieri e sentimenti dell'epoca anche attraverso le 47 opere di altri artisti esposti qui a Torino. Partendo dal Fauvismo, fondato proprio da Matisse e un gruppo di amici, il percorso si snoda attraverso varie tappe in cui il modus facendi matissiano interseca l'ars di Picasso, il quale raccoglie gli ultimi esponenti del fauvismo indirizzandoli verso il cubismo. Un caleidoscopico itinerario scandito da tele che riflettono assimilazioni e discostamenti tra i grandi maestri che si formano intono agli Anni 30, passando poi attraverso lo stile surrealista di Matisse degli Anni 40 a quello "intuitivo" dell'immediato dopoguerra. Un approdo esplosivo chiude l'itineratrio di mostra con opere cardine della decostruzione e destrutturazione tipiche degli Anni 60 e 70 nei quali lo stile di Matisse sopravvive nelle opere degli artisti che lo hanno succeduto e hanno subito la sua forte influenza."

Leggi tutto: Matisse e il suo tempo La collezione del Centre Pompidou

http://www.okarte.it
Inaugurazione 17/10/2015  - Chiusura 03/04/2016
Passariano, Codroipo (UD) mappaJoan Miró a Villa Manin. Soli di notte
S’intitola “Joan Miró a Villa Manin. Soli di notte” la nuova e appassionante mostra in programma a Villa Manin di Passariano (UD) dal 17 ottobre 2015 al 3 aprile 2016: un’occasione per scoprire nuovi affascinanti aspetti dell’ultima fase creativa e del mondo interiore di uno dei grandi protagonisti dell’arte del Novecento.
Leggi tutto: Joan Miró a Villa Manin. Soli di notte

I Video di OK ARTE, le note d'arte del critico Raimondo Raimondi

Raimondo Raimondi: Il premio OK ARTE Raimondo Raimondi: Il premio OK ARTE
Video - Deborah Valenti: Ritratto di una Lei - nota del critico Raimondi Raimond... Video - Deborah Valenti: Ritratto di una Lei - nota del critico Raimondi Raimond...
Cosa è l'arte - n.2 - note d'arte del critico Raimondi Raimondi Cosa è l'arte - n.2 - note d'arte del critico Raimondi Raimondi
Video -Salvatore Accolla - nota del critico Raimondi Raimondi Video -Salvatore Accolla - nota del critico Raimondi Raimondi
Genova: Oliviero Toscani diventa ladro di felicità Genova: Oliviero Toscani diventa ladro di felicità
Quando l’uomo scoprì di avere un’anima Quando l’uomo scoprì di avere un’anima
Consagra, vivere da falco sulle cime di un orgoglio da povero Consagra, vivere da falco sulle cime di un orgoglio da povero
Gaudenzio Ferrari in una mostra diffusa nei luoghi della sua attività Gaudenzio Ferrari in una mostra diffusa nei luoghi della sua attività
Scopriamo gli archetipi classici di Picasso Scopriamo gli archetipi classici di Picasso
La strana avventura di Rimbaud, alias Rambo, a Milano La strana avventura di Rimbaud, alias Rambo, a Milano
San Carlo al Lazzaretto: tra recenti restauri e antiche memorie San Carlo al Lazzaretto: tra recenti restauri e antiche memorie
A Milano una fitta agenda di appuntamenti per il Fuorisalone A Milano una fitta agenda di appuntamenti per il Fuorisalone
Gillo Dorfles e l’esperienza americana Gillo Dorfles e l’esperienza americana
Camillo Boccaccino a Brera e gli amori sacri e profani Camillo Boccaccino a Brera e gli amori sacri e profani
La primavera alla Rocca Sforzesca e alla ex Filanda di Soncino: eventi culturali... La primavera alla Rocca Sforzesca e alla ex Filanda di Soncino: eventi culturali...
Le “Femmes Fatales” di Boldini risplendono alla Galleria d'Arte Moderna Le “Femmes Fatales” di Boldini risplendono alla Galleria d'Arte Moderna

Articoli archiviati