htLove Me!tp://www.okarte.it
Chiusura 14/02/2017

Manon Comerio Art Projects presenta
Love Me!
Scultura di Piera Legnaghi
Presentazione a cura di Maria Teresa Ferrari
Inaugurazione Venerdì 10 febbraio ore 19.00
Corte Mercato Vecchio, Verona
Verona è un cuore che pulsa d'amore, perché così ha voluto Shakespeare. E “Verona in Love” ogni anno celebra l'amore con decine di eventi che a febbraio animano la città scaligera in occasione di San Valentino. Sarà l'arte, quest'anno, a coronare la manifestazione grazie a un progetto di Manon Comerio, Love Me!, dedicato proprio al simbolo per eccellenza dell'amore, il cuore.
Cortile del Mercato Vecchio, 37121 Verona VR mappa
Inaugurazione 10/02/2017
A promuoverlo sono Manon Comerio art projects in collaborazione con il Comune di Verona e la Provincia di Verona Turismo, e con il sostegno di Amia, Agsm, Cementile e Pinko. L'artista scelta per donare emozioni d'amore con la sua arte è Piera Legnaghi, scultrice veronese nota in ambito nazionale, che ha appositamente realizzato una grande scultura fatta a cuore, "Love Me!", che inaugurerà “Verona in Love” e resterà in Cortile Mercato Vecchio per tutta la durata della manifestazione. A richiamare la scultura-simbolo dell'artista saranno anche i gioielli, appositamente realizzati dalla Legnaghi per l'occasione e il primo “Cappello d'artista”, firmato sempre dalla scultrice, che inaugurerà la collezione “Love” dei “Cappelli ad Arte” di Maria Teresa Ferrari, disegnati da Giampaolo Malesani.
Nell'immaginario collettivo l'amore a Verona ha una dimora, la Casa di Giulietta, e sarà proprio all'interno di essa che, sempre nell'ambito del progetto di Manon Comerio, verrà presentata l'installazione in ceramica di Adriana Albertini, “Eros e Thanatos”.
Tanti dunque gli appuntamenti di “Love Me!”, che si arricchiranno di parole d'amore assieme alle scrittrici Maria Teresa Ferrari e Valeria Benatti, insieme nell’incontro “Amarsi e amare di gusto per essere felici. Le mille facce dell'amore fra autostima, rispetto, cura di sé, passioni e pericolosi inganni”.
Completeranno il programma la performance Live set audio-visual con musiche e video originale di Project-To. Non mancheranno brindisi griffati, rigorosamente “Wine Love”.

I Video di OK ARTE, le note d'arte del critico Raimondo Raimondi

Raimondo Raimondi: Il premio OK ARTE Raimondo Raimondi: Il premio OK ARTE
Video - Deborah Valenti: Ritratto di una Lei - nota del critico Raimondi Raimond... Video - Deborah Valenti: Ritratto di una Lei - nota del critico Raimondi Raimond...
Cosa è l'arte - n.2 - note d'arte del critico Raimondi Raimondi Cosa è l'arte - n.2 - note d'arte del critico Raimondi Raimondi
Video -Salvatore Accolla - nota del critico Raimondi Raimondi Video -Salvatore Accolla - nota del critico Raimondi Raimondi
Genova: Oliviero Toscani diventa ladro di felicità Genova: Oliviero Toscani diventa ladro di felicità
Quando l’uomo scoprì di avere un’anima Quando l’uomo scoprì di avere un’anima
Consagra, vivere da falco sulle cime di un orgoglio da povero Consagra, vivere da falco sulle cime di un orgoglio da povero
Gaudenzio Ferrari in una mostra diffusa nei luoghi della sua attività Gaudenzio Ferrari in una mostra diffusa nei luoghi della sua attività
Scopriamo gli archetipi classici di Picasso Scopriamo gli archetipi classici di Picasso
La strana avventura di Rimbaud, alias Rambo, a Milano La strana avventura di Rimbaud, alias Rambo, a Milano
San Carlo al Lazzaretto: tra recenti restauri e antiche memorie San Carlo al Lazzaretto: tra recenti restauri e antiche memorie
A Milano una fitta agenda di appuntamenti per il Fuorisalone A Milano una fitta agenda di appuntamenti per il Fuorisalone
Gillo Dorfles e l’esperienza americana Gillo Dorfles e l’esperienza americana
Camillo Boccaccino a Brera e gli amori sacri e profani Camillo Boccaccino a Brera e gli amori sacri e profani
La primavera alla Rocca Sforzesca e alla ex Filanda di Soncino: eventi culturali... La primavera alla Rocca Sforzesca e alla ex Filanda di Soncino: eventi culturali...
Le “Femmes Fatales” di Boldini risplendono alla Galleria d'Arte Moderna Le “Femmes Fatales” di Boldini risplendono alla Galleria d'Arte Moderna

Articoli archiviati