Le novità dopo la nomina del Direttore Generale alla Triennalehttp://www.okarte.it
Chiusura 20/04/2018
“È il momento di fare un salto di qualità, che si allinea a quello faticosamente ma incisivamente che sta facendo la città. Tante le caratteristiche per cui Milano sta andando avanti, a mio giudizio è il carattere internazionale il vero punto di forza”. Così il sindaco Beppe Sala ha introdotto la conferenza stampa di presentazione della nomina del nuovo Direttore Generale della Triennale e i quattro Curatori di settore.
Viale Alemagna, 14 Milano mappa
Inaugurazione 20/04/2018
“È il momento di fare un salto di qualità, che si allinea a quello faticosamente ma incisivamente che sta facendo la città. Tante le caratteristiche per cui Milano sta andando avanti, a mio giudizio è il carattere internazionale il vero punto di forza”. Così il sindaco Beppe Sala ha introdotto la conferenza stampa di presentazione della nomina del nuovo Direttore Generale della Triennale e i quattro Curatori di settore.
“Un nuovo inizio non può che partire dalla scelta delle persone, dal team di donne e uomini che guiderà la Triennale nei prossimi anni” afferma Stefano Boeri, Presidente della Fondazione La Triennale di Milano. “Abbiamo puntato su profili con competenze differenti ma tutti con esperienze e collaborazioni internazionali. Per il Direttore Generale, abbiamo scelto una figura di grande professionalità che guiderà l’istituzione nel processo di semplificazione e di revisione della governance, portando la Triennale a livelli sempre più alti e competitivi con le altre istituzioni internazionali. Abbiamo ridisegnato le aree di curatela a partire dai linguaggi espressivi inscritti nell’articolazione spaziale della Triennale fin dalla sua creazione: il corpo, l’oggetto, lo spazio, l’immagine. I Curatori dei quattro linguaggi espressivi sono dunque stati scelti non solo per la loro esperienza e visione, ma anche per la capacità di gestire i processi creativi”.

Carlo Morfini è stato nominato Direttore Generale della Fondazione La Triennale di Milano. È stato scelto attraverso l’avviso di selezione pubblicato il 14 marzo 2018 sul sito web della Triennale. Il mandato del Direttore Generale ha una durata di quattro anni ed è rinnovabile una sola volta.

I Curatori di settore nominati sono: Umberto Angelini per il settore Teatro, danza, performance, musica; Lorenza Baroncelli per il settore Architettura, rigenerazione urbana, città, con delega al coordinamento artistico; Myriam Ben Salah per il settore Arti visive, new media, fotografia, cinema, televisione; Joseph Grima per il settore Design, moda, artigianato. I Curatori di settore resteranno in carica quattro anni.

“La Triennale di Milano” prosegue il Presidente Stefano Boeri “intende ampliare e rafforzare la sua rete di collaborazioni a livello internazionale. In quest’ottica, oltre a Paola Antonelli, curatrice per l’architettura e il design al Museum of Modern Art di New York e curatrice della XXII Esposizione Internazionale della Triennale di Milano, alcune figure di spicco del mondo del design, dell’arte e della cultura collaboreranno nei prossimi mesi con l’istituzione”.
Foto: © Gianluca Di Ioia
 
Le novità dopo la nomina del Direttore Generale alla TriennalePartecipa al gruppo facebook OK ARTE - Artisti Costruttori di Pace
 

I Video di OK ARTE, le note d'arte del critico Raimondo Raimondi

Raimondo Raimondi: Il premio OK ARTE Raimondo Raimondi: Il premio OK ARTE
Video - Deborah Valenti: Ritratto di una Lei - nota del critico Raimondi Raimond... Video - Deborah Valenti: Ritratto di una Lei - nota del critico Raimondi Raimond...
Cosa è l'arte - n.2 - note d'arte del critico Raimondi Raimondi Cosa è l'arte - n.2 - note d'arte del critico Raimondi Raimondi
Video -Salvatore Accolla - nota del critico Raimondi Raimondi Video -Salvatore Accolla - nota del critico Raimondi Raimondi
Genova: Oliviero Toscani diventa ladro di felicità Genova: Oliviero Toscani diventa ladro di felicità
Quando l’uomo scoprì di avere un’anima Quando l’uomo scoprì di avere un’anima
Consagra, vivere da falco sulle cime di un orgoglio da povero Consagra, vivere da falco sulle cime di un orgoglio da povero
Gaudenzio Ferrari in una mostra diffusa nei luoghi della sua attività Gaudenzio Ferrari in una mostra diffusa nei luoghi della sua attività
Scopriamo gli archetipi classici di Picasso Scopriamo gli archetipi classici di Picasso
La strana avventura di Rimbaud, alias Rambo, a Milano La strana avventura di Rimbaud, alias Rambo, a Milano
San Carlo al Lazzaretto: tra recenti restauri e antiche memorie San Carlo al Lazzaretto: tra recenti restauri e antiche memorie
A Milano una fitta agenda di appuntamenti per il Fuorisalone A Milano una fitta agenda di appuntamenti per il Fuorisalone
Gillo Dorfles e l’esperienza americana Gillo Dorfles e l’esperienza americana
Camillo Boccaccino a Brera e gli amori sacri e profani Camillo Boccaccino a Brera e gli amori sacri e profani
La primavera alla Rocca Sforzesca e alla ex Filanda di Soncino: eventi culturali... La primavera alla Rocca Sforzesca e alla ex Filanda di Soncino: eventi culturali...
Le “Femmes Fatales” di Boldini risplendono alla Galleria d'Arte Moderna Le “Femmes Fatales” di Boldini risplendono alla Galleria d'Arte Moderna

Articoli archiviati