Aldo Mondinohttp://www.okarte.it
Chiusura 14/04/2018
Si aprono i battenti di uno spazio nuovo, quello di Santo Ficara, da oltre quarant'anni sulla scena contemporanea fiorentina, con l'omaggio ad Aldo Mondino. Leggi la recensione a cura di Vanessa Maggi
Galleria Santo Ficara Firenze Via Arnolfo 6/L 50121 Firenze mappa
Inaugurazione 24/02/2018
La Galleria Santo Ficara apre i suoi “nuovi” battenti nella sede fiorentina di via Arnolfo, con la mostra inaugurale di Aldo Mondino, dopo oltre quarant’anni di attività. L’artista scomparso prematuramente, ha lasciato una discreta somma di lavori di grande qualità pittorica di assoluto godimento estetico, ma soprattutto ludico. L’ amicizia di vecchia data con Santo Ficara e le varie mostre insieme, hanno favorito già nei novanta, quel connubio di affinità elettive che si dilettano e divertono coi temi levantini e le cromie accese e i cioccolatini a costruire ambienti architettonici e paesaggistici.
Santo Ficara descrive i lavori dell’artista, come dettati da uno spirito indipendente e vitale, che non si interessa di “…ciò che funziona” nel processo artistico. La mostra offre l’opportunità di osservare il mondo con la lente di una prospettiva diversa, quella di Mondino, che amava soggetti di atmosfera levantina, corroborati da strumenti inusuali e disimpegnati, che usava senza timori o assecondamenti mondani.
Era un artista che lavorava insomma, con “ciò che sentiva”, creando opere di immediato godimento estetico, senza tempo, come lo dimostra oggi il rinnovato interesse per il suo lavoro,
Ci troviamo dinanzi a un rapporto simbiotico di dare- avere, di affinità elettive in dialogo, nel quale la figura dell’artista riesce a infondere al gallerista il proprio spirito creativo e ludico, che il secondo mette in opera allestendo, nel nuovo spazio fiorentino, in una rinnovata luce di apertura verso il futuro. Pennellate liquide, accomunate a sporgenze immesse sul supporto, senso di movimento dettato da pochi tratti sapienti nello spazio vuoto, chiaroscuri mobili e livellati, fanno delle ricerche di Mondino, molteplici e varie, che hanno assecondato i moti dello spirito e del cuore, nei viaggi, nell’esotismo, nelle filosofie, opere di celebrazioni di piacevole diletto.
Tra le opere esposte, il mosaico Non calpestar le uova e Skyline newyorkese allestito con cioccolatini variegati e policromi, fanno pensare che l’artista si sarebbe compiaciuto e sicuramente divertito come l’amico gallerista Ficara.
Vanessa Maggi
vanessamaggi.okarte@gmail.com
 
Aldo MondinoPartecipa al gruppo facebook OK ARTE - Artisti Costruttori di Pace
 

I Video di OK ARTE, le note d'arte del critico Raimondo Raimondi

Raimondo Raimondi: Il premio OK ARTE Raimondo Raimondi: Il premio OK ARTE
Video - Deborah Valenti: Ritratto di una Lei - nota del critico Raimondi Raimond... Video - Deborah Valenti: Ritratto di una Lei - nota del critico Raimondi Raimond...
Cosa è l'arte - n.2 - note d'arte del critico Raimondi Raimondi Cosa è l'arte - n.2 - note d'arte del critico Raimondi Raimondi
Video -Salvatore Accolla - nota del critico Raimondi Raimondi Video -Salvatore Accolla - nota del critico Raimondi Raimondi
La strana avventura di Rimbaud, alias Rambo, a Milano La strana avventura di Rimbaud, alias Rambo, a Milano
San Carlo al Lazzaretto: tra recenti restauri e antiche memorie San Carlo al Lazzaretto: tra recenti restauri e antiche memorie
A Milano una fitta agenda di appuntamenti per il Fuorisalone A Milano una fitta agenda di appuntamenti per il Fuorisalone
Gillo Dorfles e l’esperienza americana Gillo Dorfles e l’esperienza americana
Camillo Boccaccino a Brera e gli amori sacri e profani Camillo Boccaccino a Brera e gli amori sacri e profani
La primavera alla Rocca Sforzesca e alla ex Filanda di Soncino: eventi culturali... La primavera alla Rocca Sforzesca e alla ex Filanda di Soncino: eventi culturali...
Le “Femmes Fatales” di Boldini risplendono alla Galleria d'Arte Moderna Le “Femmes Fatales” di Boldini risplendono alla Galleria d'Arte Moderna
Il ritorno a Milano di due capolavori della Scapigliatura Il ritorno a Milano di due capolavori della Scapigliatura
La Certosa Garegnano: lo “scrigno d'arte” che affascinò Petrarca La Certosa Garegnano: lo “scrigno d'arte” che affascinò Petrarca
Parole da “mangiare con gli occhi” Parole da “mangiare con gli occhi”
Musei Civici di Venezia: un 2018 ricco di eventi Musei Civici di Venezia: un 2018 ricco di eventi
Vacanze Romane Vacanze Romane

Articoli archiviati