htAnche Signa celebra il Capodanno Fiorentinotp://www.okarte.it
Chiusura 26/03/2017
Anche Signa celebra il Capodanno Fiorentino
Piazza Stazione, Signa  mappa
Inaugurazione 26/03/2017
Piazza Stazione mappa  26/03/2017
Anche la città di Signa festeggia il Capodanno fiorentino
Capodanno dell’Annunciazione alla Stazione
Domenica 26 Marzo 2017
Intera giornata
Piazza Stazione - Signa

Auguri di buon anno! Il 25 marzo ricorre il Capodanno fiorentino ed anche la città di Signa aderisce quest’anno all’iniziativa promossa dalla Regione Toscana.
Perché Firenze celebra due volte l’inizio dell’anno? E’ una vecchia storia.
Prima di tutto la data. Il giorno del Capodanno fiorentino cade il 25 marzo. Per capire le sue origini dobbiamo fare un passo indietro fino al 1582, quando entrò in vigore il calendario gregoriano. L’inizio dell’anno venne ufficialmente fissato per il primo gennaio, ma Firenze continuò a festeggiare il proprio capodanno il 25 marzo, data che indubbiamente non era stata scelta a caso: nove mesi esatti prima del Natale.

La città di Signa, che nell’antichità e per tutto il Medioevo è stata il porto fluviale di Firenze, celebra la ricorrenza domenica 26 marzo in Piazza Stazione – per l’intera giornata – con un mercatino “arti e mestieri”, la sfilata del Corteo Storico di Signa e gli Sbandieratori, apertura straordinaria del Museo di Oggettistica Ferroviaria G. Nesti.

I Video di OK ARTE, le note d'arte del critico Raimondo Raimondi

Raimondo Raimondi: Il premio OK ARTE Raimondo Raimondi: Il premio OK ARTE
Video - Deborah Valenti: Ritratto di una Lei - nota del critico Raimondi Raimond... Video - Deborah Valenti: Ritratto di una Lei - nota del critico Raimondi Raimond...
Cosa è l'arte - n.2 - note d'arte del critico Raimondi Raimondi Cosa è l'arte - n.2 - note d'arte del critico Raimondi Raimondi
Video -Salvatore Accolla - nota del critico Raimondi Raimondi Video -Salvatore Accolla - nota del critico Raimondi Raimondi
La strana avventura di Rimbaud, alias Rambo, a Milano La strana avventura di Rimbaud, alias Rambo, a Milano
San Carlo al Lazzaretto: tra recenti restauri e antiche memorie San Carlo al Lazzaretto: tra recenti restauri e antiche memorie
A Milano una fitta agenda di appuntamenti per il Fuorisalone A Milano una fitta agenda di appuntamenti per il Fuorisalone
Gillo Dorfles e l’esperienza americana Gillo Dorfles e l’esperienza americana
Camillo Boccaccino a Brera e gli amori sacri e profani Camillo Boccaccino a Brera e gli amori sacri e profani
La primavera alla Rocca Sforzesca e alla ex Filanda di Soncino: eventi culturali... La primavera alla Rocca Sforzesca e alla ex Filanda di Soncino: eventi culturali...
Le “Femmes Fatales” di Boldini risplendono alla Galleria d'Arte Moderna Le “Femmes Fatales” di Boldini risplendono alla Galleria d'Arte Moderna
Il ritorno a Milano di due capolavori della Scapigliatura Il ritorno a Milano di due capolavori della Scapigliatura
La Certosa Garegnano: lo “scrigno d'arte” che affascinò Petrarca La Certosa Garegnano: lo “scrigno d'arte” che affascinò Petrarca
Parole da “mangiare con gli occhi” Parole da “mangiare con gli occhi”
Musei Civici di Venezia: un 2018 ricco di eventi Musei Civici di Venezia: un 2018 ricco di eventi
Vacanze Romane Vacanze Romane

Articoli archiviati